Bollettino Meteo

  • Stampa

PREVISIONI METEO DEL 9 DICEMBRE 2021: PIOGGIA E NEVE A 6-700 M STAMATTINA E STASERA, DOMANI PRIMA SOLE, POI NUOVA PERTURBAZIONE, DA DOMENICA BEL TEMPO

Oggi un sistema perturbato spazzerà rapidamente l’Italia portando precipitazioni anche a carattere temporalesco e sensibili oscillazioni della temperatura.Sull’Abruzzo il sistema si manifesterà con l’arrivo di un fronte caldo da Nord-Ovest, seguito dopo poche ore da un fronte freddo e infine da un fronte occluso che interesserà soprattutto il versante costiero. Domani ci sarà un periodo di relativa stabilità, fino all’arrivo di una nuova perturbazione venerdì pomeriggio. Da domenica alta pressione e tempo stabile per tutta la settimana prossima.

Giovedì 9 dicembre. Stamattina il cielo si presenta prevalentemente nuvoloso, con precipitazioni in corso dalle ore notturne sul territorio regionale, in particolare sulle aree interne. Nelle prime ore del mattino, il calo termico innescato dal fronte freddo potrà determinare una discesa della quota neve fino a 6-700 m. I fenomeni saranno in graduale esaurimento durante la prima metà del giorno, con ripresa nelle ore tardo pomeridiane anche sul versante costiero. Le temperature massime saranno comprese tra 4 e 11°C, mentre le minime tra -1 e 6°C. La ventilazione sarà moderata nella parte centrale della giornata, con possibili raffiche lungo il litorale e in montagna.

Venerdì 10 dicembre. Domani avremo una giornata prevalentemente soleggiata fino all’arrivo di una nuova perturbazione nel tardo pomeriggio. Nubi consistenti da Ovest copriranno tutto il territorio regionale, portando precipitazioni moderate durante le ore notturne, con neve che toccherà i 6-700 m di quota. Le temperature massime saranno in rialzo rispetto al giorno precedente, quelle minime in lieve calo.

Sabato 11 dicembre. Dopodomani la giornata si aprirà ancora con cielo nuvoloso e precipitazione in corso dalla notte. I fenomeni dovrebbero esaurirsi in mattinata, lasciando poi graduale spazio ad ampie schiarite e ritorno a condizioni più stabili e asciutte.